Metaponto La Città Del Mito

Metaponto La Città Del Mito
Tradotto dal greco vuol dire “Al di là del mare”.

E’ una frazione di Bernalda e sorge sulla pianura a cui da il nome: “Il Metapontino”, denominato la “California del Sud” per la sua fiorente agricoltura (cereali, agrumi e fragole “Candonga” soprattutto) grazie alla coltivazione della sua terra fertile fin dall’antichità.

E’ il fiore all’occhiello dell’economia regionale.

Tra le principali località balneari della costa jonica lucana; si affaccia sul Golfo di Taranto.

Fu fondata dall’eroe greco Nestore, al ritorno dalla guerra di Troia  nel VII secolo a.c. e divenne una delle più importanti città della Magna Grecia.

Vi passò Annibale con il suo esercito e i suoi elefanti durante il periodo romano.

Qui visse e fondò una delle sue scuole il filosofo greco Pitagora.

A poca distanza dal centro abitato è situata l’area archeologica con le sue rovine tra cui spiccano le celebri “Tavole Palatine” (sono i resti di un tempio dorico periptero dedicato alla divinità mitologica Hera); il Museo Archeologico Nazionale di Metaponto che ospita i principali reperti riemersi dal suo territorio e da quello limitrofo e il Parco Archeologico che comprende i resti dei templi dedicati ad Apollo, ad Atena, ad Afrodite (tutti in stile dorico) e quelli dell’Anfiteatro.

Conta poco più di 1000 abitanti ma durante la stagione estiva si ripopola.

Da culla della civiltà greca a splendida meta turistica con spiagge di sabbia dorata e finissima e mare cristallino.

Francis Ford Coppola vuole istituire a Metaponto la sede del Cinema Internazionale.

Ph: basilicataturistica.it